*Adios Amigos* aka I Finiti #21

L'attesissimo post dei finiti del mese è qui. 
Sinceramente avrei voluto saltarlo dato che i terminati erano pochi e già discussi su questo blog ma sabato è stato un giorno-disgrazia e diversi prodotti mi hanno abbandonato. 

Allora eccomi qui a mostrarvi i miei finiti ed infiniti del mese. 


Cominciamo subito con le salviette Cotonet, 20 salviette struccanti delicate e senza alcool che mi hanno soddisfatta abbastanza. Economiche, non bruciano gli occhi e riescono a struccare moderatamente bene. Sono un buon compromesso quando la voglia di struccarsi è nulla. Le ricomprerei? Si 


Lutto forever per il Balsamo miele&aloe BioQ, miracoloso per i miei capelli selvaggi-arruffati-per-i-fatti-loro. 
Ve ne ho parlato qui e già sento la sua mancanza. Urge un ordine da Smoll.it !!  

Balsamo allo Ylang ylang & cocco*
Spignatto sempre della solita box Aromazone non mi è piaciuto. Al pari del balsamo della Saponaria è troppo blando sui miei capelli. No non ci siamo! 


Essence gel eye pencil waterproof. 
Ve ne ho parlato recentemente qui. Questa matita mi è piaciuta davvero tanto per scrivenza, scorrevolezza e resistenza. Non sbava e rimane li. Certo con il caldo resiste un pò meno, ma in inverno è un portento, davvero. 

Anche questo recensito tempo fa, è una meraviglia sia per il naso che per la pelle. Il suo fresco odore di melone lo rende tanto estivo e la sua consistenza è burrosa ma non pesante. 
L'avrei centellinato a vita, trattandosi di un'edizione limitata, ma sto dedicando tutti i miei sforzi per uno smaltimento prodotti corpo come non mai.  

Kajal bianco Montalto Natura*
Trovato nella Tendybox di secoli fa, rimpiangerò questo kajal a vita. Non tanto per l'utilizzo all'interno dell'occhio, quanto base per gli ombretti colorati o poco pigmentati. Dotata infatti di una buona cremosità ma non tale da andare nelle pieghette riusciva bene a "intrappolare" il colore e mantenerlo vivido fino allo struccaggio. Una matita assolutamente promossa. 


Suicidio precoce per l'all about matt di Essence che si è frantumata contro il tavolo in una giornata nefasta. Vi dirò, all'inizio mi piaceva moltissimo e la trovavo ben più pratica rispetto alla polvere libera. Con il tempo però ho notato che benchè svolga il suo lavoro in maniera abbastanza buona non mantiene l'opacità al pari della versione in polvere. Buona si, ma preferisco l'altra versione che svolazza in ogni dove. 

Altro lutto per il Seche vite. Ve ne devo parlare assolutamente, mi ha davvero rivoluzionato la vita smaltifera. Anche gli smalti Kiko, con cui ho sempre un rapporto di odio-amore riescono a durarmi di più con questo prodotto, per me è IL prodotto dell'anno. Piccolo difettuccio è che alla fine tende a diventare gommosetto, per cui 1 ml va sprecato. Lo ricomprerei? Si, forever and ever!

Festeggio invece la fine del fortificante China Glaze. Ve ne avevo già parlato qui annoverandolo tra i prodotti no di sempre. In effetti, nonostante la sua tragica fine, l'ho fatto terminare a madre, la regina dello smaltimento forever. No, non lo ricomprerei, ci sono basi che costano la metà e sono decisamente migliori. 
 

Per la serie gli infiniti troviamo questo contorno occhi alla rosa mosqueta spignattato grazie alla box Aromazone. L'ho provato per qualche tempo ma non mi aveva convinto più di tanto e lasciato un pò in disparte mi sono accorta che superata la scadenza è andato a male, per cui "ciao, non mi dispiaccio per la tua dipartita". 

Dopo aver trovato Montagne jeunesse all'ipercoop mi sono concessa una maschera (non sono poi così economiche). 

La maschera al Tea tree è di quelle in cotone preformate impregnate di prodotto e che devono essere lasciate in posa per 10-15 minuti. Nonostante sembrassi un samurai, la freschezza di queste maschere mi piace ma non ha sortito altro effetto benefico. 
Insomma potessi tornare indietro risparmierei questi soldi. 

Infine vi mostro un'altra yankee candle finita: la beach flowers


Adooro il profumo fresco di fiori, mi da una serenità inaudita. Tra tutte le candele finora provate, è una delle tante che bisogna dosare bene altrimenti l'odore diventa troppo persistente e pungente. La ricomprerò. 

Anche questo mese è finita con grande soddisfazione. 

Voi cosa siete riuscite a smaltire? 
Baci,
Cin  

Share this:

ABOUT THE AUTHOR

Hello We are OddThemes, Our name came from the fact that we are UNIQUE. We specialize in designing premium looking fully customizable highly responsive blogger templates. We at OddThemes do carry a philosophy that: Nothing Is Impossible

17 commenti:

  1. Io la cipria in polvere libera di essence non la sopporto, la mia penso si riproduca durante la notte non finisce mai D: Vorrei tanto prednere la versione compatta per evitare incessanti spargimenti di polvere ma non finisce mai -.-'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io odio il modo in cui svolazza (ogni volta sembra natale lo so) ma per quel che concerne la funzionalità secondo me quella in povere libera è migliore :)

      Elimina
  2. a smaltire? sigh, solo minitaglie di bagnoschiumi!
    Dovrei impegnarmi seriamente...
    Comunque concordo sul seche, anche io lo amo!
    <3

    RispondiElimina
  3. bravissima! mi hai fatto provare tanta tanta invidia per il burro al melone della alverde. cioè.. al melone?? *___* ma che cosa buona :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii *_* un melone dolcioso.. la fine del mondo insomma *_*

      Elimina
  4. Io della cipria Essence ho la versione in polvere libera e volevo prendere questa compatta per portarmela in borsa, ma ho sentito che è successa a tante ragazze la stessa cosa che è successa a te e alla fine l'hanno buttata o polverizzata del tutto >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io di portartela in borsa non te lo consiglierei tanto dato che dopo un semplice viaggio si è totalmente distrutta :(

      Elimina
  5. Temo il momento in cui guarderò lo scatolo dei finiti...mi sa che sarà vuoto o quasi :-d

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noo Hermy non puoi non aver finito nulla XD

      Elimina
  6. Mi sa che quella cipria di Essence dev'essere fragile di suo, non sei la prima persona che sento dire che si è sfracellata, dev'essere proprio il prodotto fatto così! :/
    Quel burro corpo al melone doveva essere buonissimo!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si una volta sfracellata si sentiva proprio al tatto che era poco "compatta" ed adesa :(

      Elimina
  7. Anche a me si è frantumata l'alla about matt di essence :/
    Cara sono passata per avvertirti che sul mio blog ho appena aperto un giveaway per festeggiare i due anni del mio piccolo spazio! E mi farebbe molto piacere se tu partecipassi! Ti aspetto :*♥

    RispondiElimina
  8. bravissima!! l'all about matt di essence la vorrei comprare ma sento spesso che si frantuma in pochissimo mi sa che è delicata di suo.. -.-

    mallory

    RispondiElimina
  9. Ce l'ho anch'io quel burretto al melone di Alverde ed è qualcosa di favoloso, lo uso con moderazione perchè non voglio finirlo... tornerei in Germania solo per riprenderne a bizzeffe ihih

    RispondiElimina
  10. Ce l'ho anch'io quel burretto al melone di Alverde ed è qualcosa di favoloso, lo uso con moderazione perchè non voglio finirlo... tornerei in Germania solo per riprenderne a bizzeffe ihih

    RispondiElimina
  11. Quel kajal bianco di Montalto Natura è pazzesco, lo adoro *-*

    RispondiElimina